Articolazione


Il Sistema Bibliotecario Trentino (SBT) è l'insieme integrato delle biblioteche pubbliche comunali, speciali e di conservazione operanti nella provincia di Trento. Esso è disciplinato dalla Legge provinciale 3 ottobre 2007, n. 15,“Disciplina delle attività culturali” e dal regolamento attuativo dell’art. 17 della suddetta L.P., concernente “Requisiti, caratteristiche e servizi delle biblioteche del Sistema bibliotecario trentino” approvato con deliberazione della Giunta provinciale n. 922 di data 11 maggio 2012 e reso esecutivo con Decreto del Presidente della Provincia n.2499/Leg.,con decorrenza dal giorno 19 dicembre 2012.
L’adeguamento ai requisiti deve avvenire entro il termine del 18 dicembre 2014.

Il Sistema Bibliotecario Trentino si articola, sulla base delle funzioni svolte dalle biblioteche secondo la propria tipologia, in diversi livelli di servizio e può articolarsi per ambiti geografici in sottosistemi di area. Il coordinamento, l'indirizzo e l'assistenza tecnica alle biblioteche del Sistema spettano all'Ufficio per il Sistema Bibliotecario Trentino.

Tipologie di biblioteche e rispettive funzioni e servizi offerti

  • biblioteca pubblica di base con compiti di informazione generale di base;
  • biblioteca di rilevanza sovracomunale con compiti di informazione anche di primo livello specialistico rivolti all'intera popolazione della zona servita dal sistema locale, di coordinamento delle biblioteche ad esso aderenti o di conservazione di fondi organici individuati come di particolare interesse per qualità e quantità;
  • biblioteca di rilevanza provinciale con compiti di informazione di livello specialistico, di conservazione del patrimonio librario antico, di documentazione della produzione editoriale e tipografica trentina e sul Trentino.

Sottosistemi di area

I sistemi bibliotecari locali (di valle o zona omogenea) sono intesi essenzialmente in termini di coordinamento delle risorse materiali (finanziarie, strumentali, documentali) e umane (attitudini e competenze professionali) delle biblioteche di uno stesso ambito geografico e di organizzazione di servizi interbibliotecari aggiuntivi (integrazione con i servizi bibliotecari scolastici, estensione degli orari di apertura, attività di promozione, servizi comuni per la preparazione del libro, ecc.).

Obiettivi

Gli obiettivi essenziali del Sistema, perseguiti con il metodo e lo strumento della cooperazione bibliotecaria, affermata quale principio programmatico dell'azione provinciale nel settore delle biblioteche, sono:

  • garantire con la massima efficacia il diritto dei cittadini all'informazione, alla documentazione e all'aggiornamento culturale;
  • potenziare la capacità informativa delle biblioteche attraverso la diffusione dell'informazione bibliografica relativa ai loro patrimoni (formazione e aggiornamento del Catalogo Bibliografico Trentino), la razionalizzazione e l'integrazione delle risorse documentarie delle singole istituzioni (coordinamento delle politiche di incremento, circolazione dei documenti per il tramite del prestitointerbibliotecarioconsultazione condivisa di banche dati, internet in bibliotecae altri servizi resi possibili dall'evoluzione tecnologica;
  • garantire sul territorio provinciale la fruibilità sia dell'intera produzione editoriale relativa al Trentino e tipografica ed editoriale trentina, sia della produzione editoriale nazionale e di quella estera più significative;
  • assicurare la conservazione differenziata;
  • coordinare e qualificare le iniziative per la valorizzazione del patrimonio librario, la diffusione della lettura, l'informazione e l'aggiornamento dei cittadini.

Dati conoscitivi

Le biblioteche pubbliche, speciali e di conservazione, gestite da Comuni e altri Enti, che aderiscono al Sistema sono 138, di cui 30 speciali e di conservazione. La loro conduzione è assicurata da personale professionalmente qualificato che ne garantisce la regolarità e la qualità del servizio al pubblico.
Il patrimonio complessivo offerto dalle biblioteche di pubblica lettura ammonta ad oltre 1.600.000 documenti, tra monografie, pubblicazioni periodiche e audiovisivi; le raccolte delle biblioteche speciali e di conservazione, che includono anche codici manoscritti, incunaboli, cinquecentine, carte geografiche e musica, raggiungono i 1.500.000 documenti.

Per un'analisi dettagliata delle biblioteche trentine, si consulti www.trentinocultura.net

Il Catalogo Bibliografico Trentino (CBT)

E' il catalogo unico integrato delle 138 biblioteche pubbliche e dei 42 punti di prestito e di lettura che concorrono a formare il Sistema Bibliotecario Trentino.

Sono presenti nel Catalogo circa 1.600.000 informazioni bibliografiche relative a 4 milioni e 250 mila esemplari: volumi, periodici, spartiti musicali, film, CD-ROM e carte geografiche

Esso consente la consultazione integrata con altre banche dati bibliografici compatibili (Sistema Bibliotecario Nazionale, British Library, Library of Congress, Die DeutscheBibliothek, ecc.), l'accesso diretto a documenti digitali esterni (documenti musicali, immagini, file di testo), la catalogazione derivata dalla Library of Congress.

I dati vengono aggiornati in tempo reale.

 

Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

   Biblioteca Valle di Cavedine
C.F e P.IVA 00274540228
  Comune di Cavedine - Ente capofila    
Note legali . Privacy . Area riservata . Mappa del sito Comune di Madruzzo